Impianti HVAC

La manutenzione, la pulizia e l’igiene degli impianti aeraulici e di quelli idrici sono fattori determinanti per la salvaguardia della salute di chi ne usufruisce e contribuiscono a prevenire rischi di insorgenza e diffusione di virus, funghi e batteri potenzialmente molto pericolosi quali, ad esempio, la Legionella Pneumophila, la Pseudomonas Aeruginosa, lo Stafilococco Aureus ed altri agenti patogeni.
Tali rischi sono particolarmente presenti in strutture ricettive e di grande frequentazione quali alberghi, ospedali, palestre ed in generale laddove sono presenti impianti di distribuzione di aria e acqua, soprattutto calda, che per vetustà, o poca manutenzione possono creare fenomeni di ristagno.
La legge attribuisce al datore di lavoro la responsabilità della salute in tutti gli ambienti lavorativi (uffici, locali commerciali, stabilimenti etc.). Il datore di lavoro è quindi obbligato ad occuparsi della bonifica e della sanificazione degli impianti di condizionamento, dei canali d’aria e delle condotte d’acqua. L’incuria e l’inosservanza di questi obblighi (previsti dal D.Lgs. 81/2008 c.d. “Testo Unico sulla Salute e la Sicurezza nei Luoghi di Lavoro”) rappresentano un reato di natura penale, ed un grave rischio sanitario per la salute dei lavoratori.
AV Sanification è in grado di individuare, per ciascuna tipologia di struttura ed ambiente trattato, le aree di rischio nella gestione degli impianti, verificare attraverso ispezioni e campionamenti lo stato e le condizioni di esercizio presenti ed intervenire mediante l’utilizzo delle metodologie e degli strumenti tecnici più idonei per garantirne la pulizia, la bonifica e la completa sanificazione.
Le principali tipologie di impianti trattati sono:
• Impianti di distribuzione aeraulica
• Unità Trattamento Aria
• condotte e cappe di estrazione fumi in ambito industriale e nel settore della ristorazione
• torri evaporative
• impianti di distribuzione idrica